Rischio chimico

Il Rischio chimico e i carichi pericolosi.

 

 

Nell’asse della tangenziale, nei giorni feriali, circolano dai 40 ai 50 mila mezzi pesanti al giorno.

Tra questi non mancano mezzi trasportanti carichi pericolosi. Più volte a causa di incidenti, si sono verificate perdite di pericolose sostanze chimiche con conseguente inquinamento di terreni e di piccoli corsi d’acqua, e alcuni episodi di intossicazioni di persone.

Fortunatamente fino ad oggi non ci sono state conseguenze particolarmente gravi, ma il territorio attraversato dalla tangenziale, con la vicinanza di abitazioni, edifici pubblici, asili ecc. espone ogni giorno a questo tipo di rischio moltissime persone.

Nel gennaio del 2005, la Provincia di Venezia ha pubblicato un interessante studio riguardante la circolazione di merci pericolose nel territorio provinciale, le quattro aree più a rischio dell’intera provincia di Venezia sono collocate tutte nell’asse della Tangenziale di Mestre con un numero di mezzi trasportanti merci pericolose che vanno da un minimo di 350 a 500 transiti giornalieri.