Comune di Venezia

Assessorato all'Ambiente

Assessorato alla Mobolità

 

Coordinamento Contro L’Inquinamento da Tangenziale

SMOG, TRAFFICO E DIRITTO ALLA SALUTE

Conferenza

 Park Hotel Ai Pini

 Venerdì  29 febbraio 2008 ore 20.30

Venerdì 29 febbraio 2008 si è tenuta presso il Park Hotel ai Pini una conferenza su Smog, Traffico e diritto alla salute.

Di seguito troverete la documentazione e le registrazioni audio dell'intera conferenza

Descrizione

Relatore

Registrazione audio in formato MP3

Altro Materiale

Presentazione della conferenza

 

 Mirko Speciale (CoCIT)

presentazione.mp3 (544Kb)

 

Introduzione alla conferenza e al "Diritto alla Salute" 

 

avv. Alfiero Farinea

 

introduzione.mp3 (4,3 Mb)

 

Inquinanti ed effetti dello Smog sulla salute di adulti e in particolar modo dei bambini

 

dott. Palo Regini - Pediatra

 

regini.mp3 (15,4 Mb)

Effetti dello smog sulla salute

(74 Kb)

Inquinamento nella nostra città, Background e Hot-spot:  dagli aspetti generali all’esempio della tangenziale di Mestre.

 

Come gli inquinanti si distribuiscono nel territorio e si trasformano dall'emissione alla formazione del "Background"

 

dott. Renzo Biancotto, direttore del Dipartimento di Venezia dell’ARPAV

 

biancotto.mp3 (10,3 Mb)

 

Vivere vicino a strade molto trafficate e rischio per la salute: rassegna della letteratura 

 

Riassunto di numerosi studi che evidenziano inconfutabilmente la dipendenza tra Smog, Rumore e malattie bronchiali, cardiovascolari e peggio. Sopratutto nelle fasce di popolazione abitanti nelle immediate delle Strade principali e particolarmente di quelle nelle quali circola Traffico Pesante

 

dott. Diego Saccon medico

 

 

saccon.mp3 (11,5 Mb)

Vivere vicino a strade molto trafficate e rischio per la salute: rassegna della letteratura  

(3,8 Mb)

Smog e diritto alla salute 

 

La responsabilità della "Salute Pubblica" e una legislazione che impone limiti ma non sanzioni nei confronti degli inadempienti!

 

Senatore Felice Casson

 

 

casson1.mp3 (4 Mb)

 

Introduzione alla discussione con i cittadini

 

avv. Alfiero Farinea

 

farinea2.mp3 (2,5 Mb)

 

Domande dei cittadini di Mestre

 

vari

 

richieste cittadini.mp3 (17 Mb)

 

Richieste del CoCIT

 

Mirko Speciale (CoCIT)

Luigi Augello

 

richiestecocit.mp3 (5 Mb)

 

Le Risposte dell'Assessore alla Mobilità Enrico Mingardi

 

Enrico Mingardi, Assessore alla Mobilità del Comune di Venezia

 

 

mingardi.mp3 (18 Mb)

La situazione della Tangenziale di Mestre (9,8 Mb)

Le Risposte del dott. Renzo Biancotto, direttore del Dipartimento di Venezia dell’ARPAV

 

dott. Renzo Biancotto, direttore del Dipartimento di Venezia dell’ARPAV

 

rispostebiancotto.mp3 (3,4 Mb)

 

Le Risposte del Senatore Felice casson

 

Senatore Felice Casson

 

rispostecasson.mp3 (3,2 Mb)

 

 

 

Registrazione dell'intera conferenza in formato Wav 2:35 36Mb rec001.wav

 

 

Dicono di noi ... e della conferenza:

 

Tratto da: Il Gazzettino di Venezia del 02/03/2008 pagina VII

Sono 35 mila gli abitanti mestrini che potrebbero essere maggiormente esposti al rischio di contrarre malattie respiratorie e cardiovascolari.

E' quanto è emerso da una stima effettuata dal Co.c.i.t, il Coordinamento cittadino contro l'inquinamento da tangenziale, sulla base di studi effettuati in Italia, in Europa e negli Stati Uniti. Una serie di ricerche da cui emerge che chi vive nel raggio di circa 200 metri da strade molto trafficate o è soggetto a lunghe permanenze in tali zone è esposto agli agenti inquinanti aerei più di chi risiede a maggiori distanze.

Tra le patologie più diffuse bronchiti ed asma specie per i bambini, ma pure bronchiti croniche e cardiopatia ischemica.

Una serie di dati raccolti in una rassegna realizzata dal dottor Diego Saccon, presidente del Cocit, di cui tra l'altro si è discusso venerdì sera al Park Hotel Ai Pini a Mestre durante un incontro, moderato dall'avvocato Alfiero Farinea, sul tema "Smog, traffico e diritto alla salute", cui hanno partecipato, oltre a Saccon, il pediatra Paolo Regini, Renzo Biancotto, direttore del Dipartimento di Venezia dell'Arpav, Enrico Mingardi, assessore alla Mobilità del Comune ed il senatore Felice Casson.

Una conferenza che ha richiamato molti cittadini interessati e particolarmente sensibili alla questione e da cui è emersa l'impellente esigenza che le autorità competenti procedano ad un'indagine epidemiologica in città, mai effettuata finora, per comprendere la reale incidenza di determinate patologie sulla popolazione residente nel raggio di 200 metri dalla tangenziale.

Una necessità sottolineata anche dal senatore Casson che ha evidenziato, inoltre, la necessità di un atteggiamento preventivo diretto a ridurre l'esposizione agli inquinanti, in attesa di acquisire dati che dimostrino la causalità tra vicinanza a strade trafficate e sviluppo della malattia.

E del problema si è discusso anche in relazione alla realizzazione del Passante di Mestre: "Una volta completato, onde evitare di trovarci al punto di partenza - ha sottolineato Mingardi - sarà necessario individuare delle soluzioni per dividere il traffico di attraversamento da quello locale in modo da limitare l'uso della tangenziale soltanto a quest'ultimo".

E tra i principali dati emersi, durante il dibattito seguito agli interventi dei vari relatori, anche la necessità di eliminare la disposizione che prevede la collocazione in doppia fila dei camion in tangenziale, perché causa di un maggior inquinamento atmosferico.

Il resoconto della serata si potrà leggere tra qualche giorno anche sul sito internet del Cocit: www.cocit.org

Caterina Colucci